SbloccaScuole, firmato decreto da 480 milioni di euro per l’edilizia scolastica Renzi firma il decreto SbloccaScuole a favore degli investimenti nell’edilizia scolastica. Ecco a chi andranno i fondi

Il premier Matteo Renzi ha firmato il decreto chesblocca 480 milioni di euro a favore degli investimenti nell’edilizia scolastica. Giunge pertanto a coronamento l’operazione “Sblocca Scuole” che conferisce il via libera definitivo nei confronti di Enti locali e Province per l’utilizzo dei fondi dedicati agli interventi per l’edilizia scolastica.

arton16889

 

 

 

 

 

Il decreto autorizza un’operazione che coinvolge oltre 1500 enti locali per oltre 3500 interventi. Era stato lo stesso Renzi ad annunciare l’operazione con una lettera inviata ai sindaci in cui si anticipava l’apertura del termine per chiedere lo sblocco delle risorse disponibili nelle casse degli enti, ma bloccate da vincoli di bilancio.

SOLDI DEI COMUNI – Non si tratta di 480 milioni che vengono stanziati dall’esecutivo e destinati alle amministrazioni locali. Le risorse, infatti, ce le mettono (in alcuni casi le hanno già messe) comuni e province. L’intervento del governo consiste in uno sconto sul Patto di Stabilità.

A CHI VANNO I SOLDI DELLO #SBLOCCASCUOLE – La maggior parte degli interventi, per un totale che supera i 395 milioni di euro, va dalle scuole dell’infanzia alle secondarie di primo grado. I restanti 85 milioni di euro sono stati stanziati dalle province, che si occupano invece delle scuole superiori e dei centri di formazione professionale.
Milano è la provincia con il maggior numero di interventi facilitati dal decreto. Le scuole del milanese, infatti, vedranno interventi per 48 milioni di euro, praticamente uno ogni dieci. Seguono le province di Torino e Roma, rispettivamente con 24 e 22 milioni di euro. Chiude Carbonia-Iglesias, dove gli interventi di manutenzione nelle scuole muoveranno appena 31mila euro.

MIUR, FONDI PER SCUOLE IN PERIFERIA – Contestualmente alla firma del Dpcm per l’edilizia scolastica arriva lo stanziamento di 10 milioni di euro da parte del Ministero dell’Istruzione per il progetto ‘La Scuola al centro’, che propone l‘allungamento dell’orario di apertura degli istituti oltre i tempi tradizionali della didattica – anche in estate – per contrastare la dispersione scolastica e i fenomeni di disagio sociale, con particolare attenzione alle periferie.
Il progetto parte con la sperimentazione in circa 700 scuole a Napoli, Roma, Palermo e Milano, ma l’obiettivo del MIUR è finanziarne la copertura a livello nazionale già da settembre, a valere sulle risorse del PON Scuola 2014-2020. Le attività previste potranno spaziare dallo sport alla promozione della lettura all’avvicinamento alla musica e potranno essere realizzate anche da più istituti scolastici in collaborazione fra loro e con Enti locali, università, associazioni e cooperative.

Fonte: www.quifinanza.it

Outlet Scarpe Donna

SbloccaScuole, firmato decreto da 480 milioni di euro per l’edilizia scolastica Renzi firma il decreto SbloccaScuole a favore degli investimenti nell’edilizia scolastica. Ecco a chi andranno i fondiultima modifica: 2016-04-29T20:06:18+00:00da felicemerola
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “SbloccaScuole, firmato decreto da 480 milioni di euro per l’edilizia scolastica Renzi firma il decreto SbloccaScuole a favore degli investimenti nell’edilizia scolastica. Ecco a chi andranno i fondi

Lascia un commento